fbpx
VICENZA 0444 545509 ∙ PARMA 0521 236426 ∙ ROMA 06 86213428edber@studiober.com

Nei casi di scoliosi grave, ovviamente l’inquadramento diagnostico e lo schema tarapeutico variano in ragione della gravità del caso. E’ importante però sottolineare che, se è vero che in questi casi è indispensabile il frequente controllo radiologico per seguire l’andamento dell’angolo di Cobb e la crescita ossea del paziente e, dal punto di vista terapeutico, possono essere necessari talvolta atteggiamenti più invasivi fino all’uso del busto e della chirurgia, è altrettanto importante seguire il paziente anche dal punto di vista ortodontico per rimuovere quelle cause discendenti che possono essere una delle concause dell’atteggiamento scoliotico, o che comunque possono aggravarla o renderne più difficile il recupero almeno parziale.