fbpx
VICENZA 0444 545509 ∙ PARMA 0521 236426 ∙ ROMA 06 86213428edber@studiober.com

Il Dott. Edoardo Bernkopf è figlio di esuli fiumani, e tiene abitualmente conferenze sul dramma delle Foibe, argomento che nel tempo ha seguito con interesse e partecipazione, raccogliendo una gran mole di materiale, nella speranza di contribuire a rompere l “assordante silenzio, politicamente corretto” che lo ha oscurato per decenni o ne ha fornito versioni false. Il tema non è collegato con il lavoro che egli svolge quotidianamente come professionista, ma è rivolto a tutti coloro che amano il proprio Paese e la storia, e intendono conoscerla senza le deformazioni e i conformismi che la politica spesso impone.
Questo lavoro non vuole suscitare sentimenti revanscistici e tantomeno riaccendere odi: l’unica speranza è che il lettore voglia poi rivolgere un pensiero pietoso e forse una preghiera ai morti della sfortunata gente italiana di Fiume, Istria e Dalmazia, vittima della tragedia delle Foibe e dell’Esodo.

 

0) PREMESSE 1) ANTEFATTI – Il dominio Austro Ungarico. L’Austroslavismo, un fascismo alla rovescia 1 bis) Antefatti La Guerra

 

2) LA GUERRA CIVILE 3) LA SITUAZIONE MILITARE SUL CAMPO 4) LE PRIME FOIBE

 

5) L’OCCUPAZIONE TEDESCA – ADRIATISHE 6) 1944 LA LIBERAZIONE – ZARA 7) 1945 RESA TEDESCA – LA LIBERAZIONE

 

8) LA CORSA PER TRIESTE E SECONDE FOIBE 8 Bis) LA DIFESA DEI CONFINI NAZIONALI 8 Ter) LA STRAGE DI MALGA PORZUS

 

9) L’OCCUPAZIONE DI POLA E FIUME 10) L’IMPUNITÀ 11) L’ESODO

 

14) Non é finita- Trieste 3-5 Novembre 1953_Pagina_1
12) IL COMPORTAMENTO DEI POLITICI ITALIANI 13) LA STRAGE DI VERGAROLLA 14) NON E’ FINITA

 

15) IL CONTROESODO 16) COMBATTENTI ITALIANI NELLE RESISTENZA JUGOSLAVA 17) NEGATIVISMO E APPREZZAMENTO PER IL RICORDO

 

20) CONTRO OPERAZIONE FOIBE di GIORGIO RUSTIA