fbpx
VICENZA 0444 545509 ∙ PARMA 0521 236426 ∙ ROMA 06 86213428edber@studiober.com
2018 : Paolo Incelli, laringospasmo, asma, dolori addominali, russamento con apnee, rinosinusite, disequilibrio, otite

2018 : Paolo Incelli, laringospasmo, asma, dolori addominali, russamento con apnee, rinosinusite, disequilibrio, otite

Paolo è nato nel luglio 2005 a 37 settimane e pesa 3.200kg. A sei mesi ha la bronchiolite, a 9 mesi viene ricoverato al San Camillo per polmonite basale destra. Paolo comincia ad avere spesso broncospasmi e laringospasmi che ci portano spesso in pronto soccorso, curati con dosi massicce di cortisonici. Ha spesso mal di pancia e vomita soprattutto durante la notte.  Cominciamo a passare da uno specialista all’altro. Facciamo vari esami come il test del sudore, esame rx con bario per vedere reflusso gastroesofageo.  Il Dottor Cutrera, dell’Ospedale bambin Gesù di Roma, prescrive, oltre a gastroprotettori come gaviscon, anche bustine di lukasm per tenere sotto controllo gli attacchi d’asma. A tre anni il professor Molle effettua una gastroscopia al San Camillo. Paolo continua ad avere i sintomi, anche naso sempre chiuso e otiti. Russa è sempre a bocca aperta ha molta salivazione e quando deglutisce fa molto rumore. L’otorino del Policlinico conferma però che adenoidi e tonsille non sono il problema di Paolo. Intanto abbiamo tolto in casa tutto quello che può dare allergia (peluche,tappeti, etc…), oltre a seguire una dieta senza cioccolato, pomodori, succhi e la cena molto presto ore 18,30 per ridurre il reflusso. Continuiamo con nuovi specialisti fino ad arrivare al professor Francesco Macrì che dopo vari tentativi ci consiglia di far vedere Paolo al Dottor Edoardo Berknopf, ortodonzista che viene a Roma una settimana al mese. La prima visita che il Dott. Bernkopf fece a Paolo fu molto accurata, e   mi stupii della domanda se il bambino quando camminava perdeva l’equilibrio, ed effettivamente era vero: Paolo spesso cadeva e non avevamo mai capito il motivo. Il Dottor Bernkopf ci spiegò qual era probabilmente il problema di Paolo: la mancanza di equilibrio era legata ad una disfunzione delle Articolazioni Temporo Mandibolari dovuta alla mandibola deviata, che impediva anche una corretta respirazione con il naso. Gli prese le impronte e preparò un apparecchio ortodontico, simile a quello dei pugili: doveva portarlo 24 ore su 24. Fu incredibile: dalla prima notte che lo mise Paolo non vomitò più ed i cortisonici divennero un lontano ricordo, come anche gli altri disturbi che lo tormentavano da anni. Paolo ha poi portato vari apparecchi (espansore e attacchi sui denti) fino agli 8 anni, e il dottore operò anche il frenulo inferiore per migliorare anche il movimento della lingua. Paolo è rinato e se avessimo incontrato prima il dottor Bernkopf avremmo risparmiato tempo, denaro ma soprattutto tante sofferenze ad un bambino. Finita questa prima fase di trattamento ortodontico, era prevista una fase conclusiva verso il 13 anni. Siamo tornati dal dottore nel 2018 perché in un controllo in ortodonzia all’Ospedale Bambino Gesù ci avevano detto che era necessario estrarre quattro premolari sani per fare spazio ai denti affollati. Io e mio marito abbiamo ricontattato subito il dottor Bernkopf che l’ha ripreso in cura, e ha reso il sorriso di Paolo splendido senza estrarre nulla.

Confermiamo che la relazione sopra riportata descrive esattamente la storia clinica di nostro figlio Paolo, e ne autorizziamo la pubblicazione a fini divulgativi e scientifici anche via internet.

XX e XX Incelli, genitori di Paolo, Via Adolfo Ravà 106, 00142 Roma.  Tel. 3203292156 zazza216@libero.it

 

Author Info

Admin