fbpx
VICENZA 0444 545509 ∙ PARMA 0521 236426 ∙ ROMA 068 1156565 edber@studiober.com
ANGELO MARTINI    Diagnosi di Menière Ospedale di Manerbio e Dr Federico Luzzago, Primario ORL OC “Mellini” di Chiari

ANGELO MARTINI Diagnosi di Menière Ospedale di Manerbio e Dr Federico Luzzago, Primario ORL OC “Mellini” di Chiari

ANGELO MARTINI    Diagnosi di Menière Ospedale di Manerbio e Dr Federico Luzzago, Primario ORL OC “Mellini” di Chiari

 

La mia è una storia che inizia nel 2012, con disturbi che si intensificano progressivamente, fino a che nel 2020 hanno cominciato a farmi stare molto male, con crisi di vertigini violente, che si facevano sempre più frequenti.

I sintomi più significativi erano un senso di vomito intenso e la senzazione che tutto mi girasse intorno. Potevano durare anche un giorno e mezzo, ma dopo per molti giorni non riuscivo comunque a muovermi da casa, a tratti addirittura dalla sedia.

Un giorno disperato dalla situazione che anche gli specialisti, nonostante un ricovero in ospedale, non riuscivano a risolvere, mi sono imbattuto in un trafiletto su internet in cui si  parlava del dott. Bernkopf, che fa il dentista e che affronta la sindrome di Mènière in modo diametralmente opposto: mi sono detto: “chi è questo pazzo?”.

La cosa però mi incuriosiva, e ho cominciato a leggere di pazienti trattati con successo dal Dr. Bernkopf, che lasciavano i loro contatti sul sito per testimoniare, su richiesta di altri ammalati di Meniere, sulla loro storia a lieto fine.

Naturalmente ne ho contattati alcuni, che mi confermavano il netto miglioramento e alcuni la guarigione.

Senza perdere tempo ho contattato lo studio e ho preso appuntamento con il Dottore. La visita è stata lunga e accurata, e sono uscito dallo studio indossando il bite.

Oggi a distanza di quasi due anni posso solo rigraziarlo, assieme al suo gentilissmo staff, per il risultato che ho ottenuto: non si è azzerato, perchè mi rimane qualche attacco di vertigine, ma di grado molto lieve: posso infatti interagire normalmente con il mondo esterno e seguire la mia intensa attività lavorativa che mi porta a viaggiare molto, e anche i miei svaghi, senza avere grosse difficoltà,  essendosi ridotti gli attacchi sia in intensità che in frequenza. Non produco più l’abbondante e fastidioso cerume di prima, e si sono ridotti anche gli acufeni. E’ molto migliorata la qualità del mio sonno, che prima dell’applicazione del bite era agitato: non russo più e non mi sveglio più con angosciosi sobbalzi, che, come il dottore mi ha spiegato, corrispondevano a episodi di Apnea nel Sonno. Mi sento più in forma, sia al risveglio che per tutta la giornata. Anche gli occhi non sono più stanchi.

Un’osservazione aggiuntiva che non c’entra con la Meniere  e con il bite: il dottore mi ha risolto anche  la stitichezza che da sempre mi infastidiva, insegnandomi una tecnica di riflessologia plantare: ero scettico, ma in fiducia per il risultato che si delineava sulla Meniere, ho seguito le sue indicazioni, e il problema si è risolto completamente.

Mi consenta un TU amichevole : GRAZIE DOTT. SEI UN GRANDE !!!

 

Febbraio 2022 . Confermo che la relazione sopra riportata descrive esattamente la mia storia clinica, e ne autorizzo la pubblicazione , in testo e in immagini, a fini divulgativi e scientifici anche via internet, in deroga consapevole alle disposizioni vigenti in tema di privacy. Angelo Martini, Via Re Alboino 11, 25020 Pralboino (BS) cell. 335 8321790 (ore serali) angelo-martini@libero.it

 

Vai ad altri casi significativi di Sindrome di Menière :  https://www.studiober.com/category/meniere/

Vai alla pagina generale dei casi significativi:  https://www.studiober.com/casi-significativi/

Vai alla home page del sito del Dr. Edoardo Bernkopf: https://www.studiober.com/

 

Author Info

Admin