fbpx
VICENZA 0444 545509 ∙ PARMA 0521 236426 ∙ ROMA 06 86213428edber@studiober.com

Parotite (Parotidite) Ricorrente: Luca Majorana

Luca Majorana, Parotite Ricorrente
Luca è nato alla 30° settimana di gestazione da gravidanza gemmellare e parto operativo (TC); peso alla nascita Kg 980. Non ha presentato problemi relativi alla prematurità. In incubatrice per circa 20. Dimesso dopo 30 gg dalla UTIN. Fenomeni neonatali normoevoluti.
Allattamento al seno per 2 mesi indi artificiale. Divezzo al 5 mese.
All’età di 3 mesi è stato ricoverato in ospedale per “bronchiolite”. Intervento chirurgico per ernia inguino-scrotale a 6 mesi.
Diversi episodi di infiammazione delle prime vie aeree spesso associati a broncospasmo, trattati con aerosolterapia (salbutamolo+budesonide) indi terapia con cetrizina per 3 mesi e fluticasone spray.
Dall’età di 2 anni+ 6/12 comparsa di circa 7 episodi di tumefazione della parotide dx dolente spontaneamente e alla palpazione, talvolta associata a modesto rialzo febbrile (37.5-38°C), che durava circa 4 giorni trattata con paracetamolo nei primi episodi, negli ultimi due con betametasone e amoxicillina.
In più occasioni ha effettuato ecografia del collo (1/07/02) da cui risultava sempre un reperto compatibile con flogosi cronica.
A circa un anno dall’inizio della sintomatologia, consultai una mia cugina pediatra che mi parlò del dr Bernkpof e delle sue terapie. Decisi di fissare un appuntamento. Il dr Berknopf diagnosticò una malocclusione che, a suo parere, poteva essere una concausa importante degli episodi ricorrenti di parotite cui Luca era soggetto e di una “cattiva” respirazione che gli provocava frequenti malattie delle vie aeree. Gli fu prescritto un apparecchio ortodontico di riposizionamento che Luca portò per circa 18 mesi senza più presentare episodi di tumefazione parotidea e con netta riduzione dei problemi respiratori . Mio figlio ha sospeso la terapia da due anni e non ha più presentato problemi.
Ringrazio ancora il dr Berknopf per aver risolto il problema di mio figlio e per darmi l’occasione, raccontando la mia storia, di aiutare altri bambini con la stessa patologia.
In fede Lia Capobianco,mamma di Luca Majorana
Via Degli Imbimbo, n° 8 – 83100 AVELLINO.

Autorizzo a pubblicare quanto sopra descritto a scopo scientifico e divulgativo anche via internet.

Author Info